Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy clicca LEGGI, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.


A Pozzuoli in arrivo il "bike sharing". Approvato il Protocollo d'intesa con la Città Metropolitana

 
Presto anche i cittadini di Pozzuoli potranno servirsi del bike sharing, il servizio di condivisione della bicicletta che ti permette di raggiungere un luogo, il posto di lavoro o la scuola, percorrendo brevi tratti di strada. Lo prevede il Protocollo d'Intesa approvato dalla giunta comunale su proposta dell'assessore al Governo del Territorio Roberto Gerundo. Un'intesa che sarà sottoscritta con la Città Metropolitana di Napoli assieme ad altri quattro comuni (Bacoli, Monte di Procida, San Giorgio a Cremano e San Sebastiano al Vesuvio) e che consentirà di accedere ai finanziamenti del Ministero dell'Ambiente, senza nessun onere a carico dei comuni. Il progetto si intitola "Spostamenti sistematici casa-scuola e casa-lavoro nell'area metropolitana di Napoli" ed ha l'obiettivo di "promuovere una politica di qualificazione urbana e di configurare un nuovo modello di mobilità, tendente al decongestionamento del traffico privato attraverso il passaggio ad un sistema gomma-ferro-bici, con la conseguente riduzione dell'inquinamento, dei costi e dell'impatto ambientale". I risultati del progetto potranno rappresentare una "linea guida" per gli altri comuni della Città Metropolitana.
Il bike sharing è un servizio di mobilità alternativa e sostenibile diffuso in tutta Europa, differente dal noleggio bici: è in pratica un vero e proprio sistema di trasporto pubblico per brevi spostamenti. Sono previste 28 ciclostazioni e 168 bici (metà standard e metà a pedalata assistita) da dividere tra i cinque comuni coinvolti. Le ciclostazioni saranno dislocate in punti strategici della città al servizio di utenti registrati, che possono prelevare la bicicletta in una ciclostazione e consegnarla in un'altra prossima alla propria destinazione. L'identificazione dell'utente avverrà tramite smartphone con App dedicata e codice di identificazione personale forniti dal gestore del sistema.
 
Pozzuoli, 22 aprile 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Pozzuoli, anfiteatro e siti archeologici: prosegue la collaborazione con la Soprintendenza

 

L’Amministrazione comunale di Pozzuoli ha rinnovato per un altro anno la speciale convenzione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania e la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli, che assicura all’utenza la regolare apertura dell'Anfiteatro Flavio e garantisce interventi di cura e decoro di alcuni siti archeologici individuati d’intesa con la Soprintendenza.

“Proseguiamo sulla strada intrapresa nel 2013 in collaborazione con i vertici regionali e locali del Mibact per la valorizzazione dei nostri siti archeologici – sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia – Un'intesa fattiva e concreta che ha dato buoni frutti e che negli ultimi tempi si è estesa con evidenti risultati sull'intero ambito culturale flegreo. L'obiettivo, anche con la recente creazione del Parco archeologico dei Campi Flegrei e dei relativi finanziamenti, è di mettere in rete, in maniera permanente, la fruibilità dell'intero patrimonio di cui dispone il nostro territorio".

Pozzuoli, 21 aprile 2017

 

Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli

 

 

Migrazioni e progetti di accoglienza: dibattito all'istituto Pareto di Pozzuoli

 
Giovedì 27 aprile 2017, alle ore 10, nell'auditorium dell'Istituto Pareto di via Annecchino a Pozzuoli, sarà presentato il libro "Miserie e nobiltà - Viaggio nei progetti di accoglienza", realizzato dalla Rete dei Comuni Solidali (ReCoSol). L'intento è di promuovere un dibattito sul tema attuale dell'accoglienza e delle migrazioni, sottolineando le buone pratiche che esistono in Italia e dando voce ai sindaci, agli operatori sociali e a coloro che dal basso si occupano di questo fenomeno.
Alla presentazione del libro, organizzata con il patrocinio del Comune di Pozzuoli, interverranno la dirigente dell'Istituto Pareto Donatella MascagnaAlessia Barbiero di ReCoSol Calabria, Iaia de Marco dell'associazione culturale Città Meridiana, la docente dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II" Angela Giustino e Maria Laura Longo di ReCoSol Campania. Sono stati inoltre invitati sindaci ed assessori dei comuni flegrei.
 
Pozzuoli, 21 aprile 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Pozzuoli: giovedì 20 aprile seduta del Consiglio comunale nella nuova aula al Rione Toiano

 
Giovedì 20 aprile 2017, alle ore 14:30 (in seconda convocazione alle ore 11 di venerdì 21 aprile), nella nuova aula consiliare di via Antonino Pio al Rione Toiano, si riunirà in "seduta straordinaria e urgente" il Consiglio comunale di Pozzuoli. Questi i punti all'ordine del giorno: Approvazione del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2017-2019 e dell'elenco annuale dei lavori dell'esercizio 2017, ai fini dell'inserimento nel Bilancio previsionale 2017-2019 dell'Ente; approvazione dello schema di Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali e delle autovetture; Documento Unico di Programmazione (Dup) periodo 2017-2019; approvazione del Bilancio di previsione finanziario 2017/2019; Piano Regolatore Cimiteriale: rivisitazione e nuova individuazione dell'area da destinare alla realizzazione di un forno crematorio all'interno del perimetro dell'area cimiteriale; approvazione del Regolamento per l'affissione degli annunci funebri sugli spazi comunali; e 12 interrogazioni consiliari.


Pozzuoli, 18 aprile 2017

 

Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli

 

 

Rissa a Pozzuoli, il sindaco Figliolia: "Presto un tavolo in Prefettura per la sicurezza cittadina"

 

"Su quanto accaduto in questo weekend nel centro storico chiederò un tavolo per la sicurezza cittadina al Prefetto di Napoli, Carmela Pagano. Cosa che ho già concordato col dirigente del commissariato di Pozzuoli, il dottor Pasquale Toscano".

Lo ha detto il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia in seguito alla rissa registrata nella notte tra sabato e domenica nei vicoli della città, che ha visto coinvolti una cinquantina di giovani.
"Con l'arrivo della primavera, e con l'estate quasi alle porte, l'aumento di presenze, soprattutto nei giorni caldi della movida, è notevole - ha aggiunto il primo cittadino -. Solo il pronto intervento dei vigili urbani ha evitato che la situazione degenerasse. La recente ordinanza anti-vetro, che ho firmato da alcuni giorni, ha contribuito ad avere sicuramente un contesto più sicuro, considerando che l'artefice di una delle due risse in particolare, è stato poi oggetto di un Tso (trattamento sanitario obbligatorio). Serve un'azione di sinergia tra tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio e un rafforzamento delle unità operanti soprattutto nei punti più caldi della città, quelli scelti dalla movida. È un metodo per altro già sperimentato negli anni scorsi, per superare le emergenze e garantire la sicurezza dei residenti e di quanti scelgono Pozzuoli come meta. È necessario ora un tavolo per l'ordine pubblico, per perfezionare la strategia di controllo e tutela del territorio, garantendo un divertimento equilibrato e sicuro".
 
Pozzuoli, 17 aprile 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Pozzuoli, rissa e violenza nel centro storico: un giovane fermato dalla polizia municipale

 

Nella notte tra sabato e domenica gli agenti della polizia municipale di servizio nel centro storico di Pozzuoli sono intervenuti in alcuni vicoli a ridosso del porto in seguito ad una rissa che ha visto coinvolti una cinquantina di giovani. Uno di questi, un puteolano di 23 anni, R. G., in evidente stato di agitazione, dopo aver danneggiato un'auto in sosta con calci, pugni e testate, è stato fermato e condotto presso il comando della Polizia Municipale. La violenza del giovane non si è placata nemmeno una volta giunto nella sede di via Luciano, dove ha aggredito e ferito due agenti e danneggiato la camera di sicurezza in cui era stato rinchiuso. A quel punto il comandante Silvia Mignone ha chiesto l'intervento del 118 disponendo un trattamento sanitario obbligatorio. Per trasportarlo nell'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, il personale del 118 è stato costretto a sedarlo.

Intanto, sono in corso ulteriori indagini per individuare le altre persone coinvolte nella rissa che, al momento dell'arrivo degli agenti della polizia municipale, si sono immediatamente dileguate, e per stabilire le cause dello stato psicofisico del giovane fermato.
 
Pozzuoli, 17 aprile 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Ultimi Comunicati Stampa

Segui il Comune

 fbgoogle-plus-logoyoutuberss

Meteo ....

Calendario comunicati

Aprile 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

facebook-link

googleplus-link

youtube-link

rss-link

altare

Cattedrale di san Procolo

Rione Terra: orari di apertura e celebrazioni

   
Palazzo Toledo

Polo culturale Palazzo Toledo 

Via Pietro Ragnisco, 29 80078 POZZUOLI (NA) 

polofbPolo Culturale Palazzo Toledo

Pagina fb

logo-cs-m


 

racket