Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy clicca LEGGI, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.


Pozzuoli, stato di agitazione del personale comunale. Il sindaco Figliolia: «Nessuna azione proditoria. Sempre disponibili al confronto»

 
«Nessuna azione o attività proditoria è stata posta in essere dall’Amministrazione in danno del personale dipendente o contro lo stesso e nessun provvedimento è stato assunto dalla medesima in contrasto con le norme di legge e con le previsioni contrattuali».
A dirlo è il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia dopo la dichiarazione dello stato di agitazione aziendale dei lavoratori dell’ente e della richiesta di convocazione, presso la prefettura di Napoli, di un tavolo di conciliazione per il raffreddamento del conflitto avanzata dalle organizzazioni sindacali in seguito dell’assemblea generale di oggi. Il mancato accordo sulla conclusione del contratto decentrato aziendale è stato il risultato di una lunga ed intensa attività di confronto, durata diversi mesi, che ha visto impegnato il sindaco, l’assessore al Personale Franco Cammino e la propria delegazione tecnica. 

«I provvedimenti dell’amministrazione sono stati adottati in modo pressoché obbligato - aggiunge il primo cittadino - con il solo fine di tutelare gli interessi della generalità del personale dipendente del Comune di Pozzuoli e per garantire l’ordinaria attività amministrativa dei Servizi e degli Uffici a beneficio dell’intera collettività cittadina. L’amministrazione non può che essere favorevole alla soluzione condivisa e concordata delle diverse problematiche emerse in sede di confronto aziendale e non può che dichiarare la propria disponibilità alla partecipazione ad un tavolo di conciliazione se questo può essere il modo ed il luogo per la positiva definizione dell’accordo».

 
Pozzuoli, 17 gennaio 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

I corpi della polizia municipale dei comuni flegrei riuniti per la ricorrenza di San Sebastiano

 
Anche quest'anno i vigili urbani dei comuni flegrei celebreranno assieme la solennità di San Sebastiano, patrono della polizia municipale, così come già avvenuto negli anni precedenti. La ricorrenza sarà solennizzata con una Santa Messa officiata dal vescovo di Pozzuoli Gennaro Pascarella nella Basilica Cattedrale di San Procolo Martire al Rione Terra alle ore 18:30 di venerdì 20 gennaio 2017. Saranno presenti il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia e i rappresentanti dei comuni di Bacoli, Monte di Procida e Quarto.
La ricorrenza di San Sebastiano Martire sarà celebrata a livello regionale, sempre martedì 20 gennaio, alle ore 10:30, nella Chiesa della SS. Annunziata di Salerno con l'intervento di tutti i corpi di polizia municipale della regione e con i rappresentanti delle amministrazioni locali e relativi gonfaloni.
 
Pozzuoli, 17 gennaio 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Riscaldamento nelle scuole superiori, si va verso la normalità. Intanto il sindaco di Pozzuoli precisa...

 
Dopo le diverse sollecitazioni e le proteste degli studenti nei confronti della Città Metropolitana per la mancanza di riscaldamento nelle scuole superiori di Pozzuoli, domani, con la ripresa delle lezioni, la situazione dovrebbe tornare alla normalità. Intanto il sindaco Vincenzo Figliolia precisa:

"Luigi De Magistris mi accusa ancora una volta di aver cavalcato un'onda mediatica. Comprendo la difficoltà enorme che sta incontrando nel governare la Città Metropolitana, una sfida troppo ardua per lui, ma scaricare su altri le proprie responsabilità è troppo semplice ed immaturo. Ammetta con chiarezza che è mancata una programmazione per l'accensione prolungata dei termosifoni. Certo, i dirigenti avrebbero dovuto farne richiesta ma da buon padre di famiglia, considerato il freddo intenso e anomalo per i nostri territori, è stato assurdo aspettare questa documentazione, e lasciare al gelo i ragazzi sin dal primo giorno di ritorno in classe, dopo due settimane di vacanza. Ed è mio dovere verificare ed accertarmi che tutto proceda per la risoluzione dei problemi dei tantissimi studenti che frequentano le scuole del mio territorio. Spero al momento che domani al rientro i ragazzi trovino finalmente un ambiente adeguato. Da uomo delle istituzioni - conclude il sindaco Figliolia - sono sempre disponibile alla collaborazione e al contributo per dare risposte concrete ai bisogni delle persone, ma bisogna smettere di rincorrere i riflettori: non si è sempre in campagna elettorale e le elezioni regionali sono lontane".

 
Pozzuoli, 15 gennaio 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Inquinamento ambientale, il sindaco di Pozzuoli: "Chiarezza sul funzionamento del Depuratore di Cuma"

 
"Sull'inquinamento del nostro mare e delle spiagge di Licola, l'amministrazione comunale di Pozzuoli ha fatto tutto quanto era in suo potere e non ha mai mollato, anche con la collaborazione di cittadini e associazioni. Per quanto riguarda il depuratore di Cuma sono stati compiuti diversi passi per il potenziamento dell'impianto e per tentare di eliminare i miasmi. Oggi c'è qualcosa che si è bloccato e vogliamo sapere cosa sta accadendo. Sono sicuro che la sinergia tra le istituzioni e le associazioni del territorio può spingere in questa direzione".
Lo ha detto il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia intervenendo al convegno su "Canale Abruzzese: inquinamento e dissesto idrogeologico, quali soluzioni?", organizzato dall'associazione "Licola Mare Pulito" nell'auditorium del Depuratore di Cuma. L'incontro, moderato da Umberto Mercurio, ha visto anche la partecipazione dell'assessore all'Ambiente Franco Cammino, del vicesindaco di Giugliano Domenico Pianese, del consigliere della Città Metropolitana con delega all'Ambiente Paolo Tozzi e del presidente Fipe Campania Salvatore Trinchillo.
 
"Ci sono in Regione importanti finanziamenti per canali e foci che vanno sbloccati - ha sottolineato l'assessore Cammino - Si tratta di 24 milioni in totale: 14 riguardano la riqualificazione dell'alveo dei Camaldoli, 8 la sistemazione idraulica del primo tratto della foce dei canali a Licola di competenza del consorzio di bonifica, 2 milioni infine concernono il finanziamento di un progetto del Comune di Pozzuoli. Abbiamo previsto per Licola la bonifica della foresta di Cuma e della zona costiera, la realizzazione di un'isola ecologica, di un campo di calcio e uno di bocce. Una riqualificazione ampia e di grande impatto ambientale".
 
Pozzuoli, 14 gennaio 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Patto per Napoli, il sindaco di Pozzuoli: "Siano coinvolti i sindaci dell'area metropolitana"

 

"Rivolgo un appello al ministro Claudio De Vincenti e al governatore Vincenzo De Luca a guardare Napoli nella sua grandezza di Città Metropolitana. Siglare un Patto per Napoli deve poter significare il cambiamento di immagine dei comuni che la rappresentano".

Così il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia in seguito alla visita del ministro per la Coesione Territoriale, giunto nel capoluogo campano per una ricognizione sull'andamento dei patti per Napoli e per la Campania.
"Questo investimento è una grande opportunità di sviluppo per tutti i territori che abbiamo l'onere e l'onore di rappresentare, in un momento difficile come quello che stiamo vivendo - ha aggiunto il sindaco Figliolia -. Per questo, caro ministro, la invito al coinvolgimento dei sindaci dei comuni della Città metropolitana. La collaborazione istituzionale, la continuità governativa tra enti, dia oggi i suoi frutti. Apprezzo lo sforzo messo in campo dal Governo, e per questo sono sicuro che la voce dei primi cittadini non resterà inascoltata".
 
Pozzuoli, 14 gennaio 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Freddo nelle scuole della Città Metropolitana, il sindaco di Pozzuoli: «Ci sono dati di fatto. Non ho bisogno di strumentalizzare»

 
Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia torna sulla vicenda delle aule fredde nelle scuole superiori, dopo la presa di posizione del sindaco della Città Metropolitana:

«Ci sono studenti delle scuole superiori di Pozzuoli, che ancora oggi hanno seguito le lezioni al freddo, coperti con plaid – sottolinea il primo cittadino –. Vi allego alcune foto che mi hanno spedito gli stessi alunni chiedendo un mio intervento. La competenza per queste scuole è della Città Metropolitana. A questo ente, e al suo capo, ricordo che è mio interesse tutelare chi vive sul territorio della città da me amministrata. Sarebbe stato giusto programmare l'accensione dei termosifoni prima dell'ingresso degli alunni, e lo spegnimento entro l'orario di uscita, dalle 7 alle 17, e senza interrompere alle ore 12. Così come è avvenuto per le scuole materne, elementari e medie di competenza comunale. A chi mi ha accusato di strumentalizzare questa situazione per una "ribalta mediatica", – conclude il sindaco Figliolia – ricordo di non averne interesse. Piuttosto invito ad un maggiore coinvolgimento sui problemi del territorio di cui si ha onere e onore di rappresentare».

 
Pozzuoli, 12 gennaio 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Ultimi Comunicati Stampa

Segui il Comune

 fbgoogle-plus-logoyoutuberss

Meteo ....

Calendario comunicati

Marzo 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

facebook-link

googleplus-link

youtube-link

rss-link

altare

Cattedrale di san Procolo

Rione Terra: orari di apertura e celebrazioni

   
Palazzo Toledo

Polo culturale Palazzo Toledo 

Via Pietro Ragnisco, 29 80078 POZZUOLI (NA) 

polofbPolo Culturale Palazzo Toledo

Pagina fb

logo-cs-m


 

racket