Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy clicca LEGGI, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.


Intesa raggiunta per il trasferimento del mercato al dettaglio di Pozzuoli. Il sindaco: "No alle strumentalizzazioni. Da parte mia piena determinazione per sradicare comportamenti illeciti"

Caratteri

 

E' stata raggiunta l'intesa tra Comune di Pozzuoli, Asl Napoli 2 Nord e operatori mercatali per il trasferimento della struttura di vendita al dettaglio dei prodotti ittici e ortofrutticoli. «Grazie all'impegno e alla disponibilità di tutte le istituzioni coinvolte siamo riusciti a trovare una soluzione adeguata per tamponare, temporaneamente, il disagio seguito al sequestro della struttura mercatale: tutti gli operatori saranno trasferiti presso un'area attigua al mercato ittico all'ingrosso debitamente attrezzata – spiega il sindaco Vincenzo Figliolia - Devo però constatare ancora una volta che nei momenti di difficoltà alcuni rappresentanti dei partiti politici di opposizione, invece di agire con quello spirito di coesione e partecipazione che dovrebbe rappresentare la bussola dell'operato di chi ha scelto di spendersi nell'interesse della comunità, non ha perso occasione per strumentalizzare quanto è accaduto per i limitati interessi di partito, offrendo una lettura profondamente suggestiva e fuorviante di una iniziativa della magistratura diretta a verificare la sussistenza di fatti costituenti reato. 

Sono convinto - aggiunge il primo cittadino - che in questo delicato momento coloro che più di tutti hanno patito le conseguenze del sequestro del mercato ittico ed ortofrutticolo comunale avrebbero preferito che tutti, senza distinzione di ideologie o posizioni politiche, invece di spendere mere parole di facciata o sterili adesioni a manifestazioni di solidarietà, condite di ogni forma di invettiva sul presupposto ingiustificato di avere certezza degli esiti delle indagini, avessero fatto quanto possibile per offrire un concreto contributo per giungere in tempi rapidi ad una soluzione del problema. Questo è quello che ha fatto l'amministrazione comunale - precisa ancora il sindaco Figliolia - mantenendo un profilo di silenzio affinché non fossero condizionati in alcun modo gli approfondimenti che sta svolgendo la Procura di Napoli rispetto ad ipotesi di illecito che, se appurate, è bene che siano perseguite con la necessaria fermezza. Quanto a tale aspetto - sottolinea ancora - posso assicurare la piena determinazione del sottoscritto affinché sia sradicata dal comune di Pozzuoli ogni forma di comportamento illecito, assicurando ogni sostegno all'operato degli inquirenti e, come ormai è divenuta virtuosa consuetudine, trasparenza e oculatezza dell'attività di gestione degli affari comunali». 
Impegno costante al fianco dei cittadini e degli operatori non mancherà neanche questa volta, come ha precisato lo stesso sindaco: «Ebbene, come ho cercato di dimostrare in concreto in questi anni, il mio impegno sarà sempre più determinato affinché per il futuro si possa evitare cosi come avvenne all'epoca per il mercato ittico ed ortofrutticolo al dettaglio immediatamente dopo il mio insediamento alla carica di sindaco, che l'amministrazione debba essere costretta ad operare in emergenza per poter risolvere in tempi ristrettissimi le giuste iniziative dell'autorità giudiziaria e di polizia diretta a garantire il rispetto delle regole».
 
Pozzuoli, 16 luglio 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Ultimi Comunicati Stampa

Meteo ....

facebook-link

googleplus-link

youtube-link

rss-link

altare

Cattedrale di san Procolo

Rione Terra: orari di apertura e celebrazioni

   
Palazzo Toledo

Polo culturale Palazzo Toledo 

Via Pietro Ragnisco, 29 80078 POZZUOLI (NA) 

polofbPolo Culturale Palazzo Toledo

Pagina fb

logo-cs-m


 

racket