Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy clicca LEGGI, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.


Pozzuoli: controlli della polizia municipale al Rione Toiano. Ritrovate opere abusive, un uomo denunciato

 
Una persona denunciata e una serie di opere abusive smantellate. È questo il risultato di un’operazione di controllo del territorio messa in campo nello scorso fine settimana dalla polizia municipale di Pozzuoli all’interno del Rione Toiano e in particolare nei pressi delle cosiddette “case dei puffi”. Gli agenti, coordinati dal comandante Silvia Mignone, hanno rinvenuto due baracche e alcune opere edilizie abusive per le quali è stato denunciato all’autorità giudiziaria un uomo di 30 anni. In una delle baracche, realizzata con reti metalliche e lamiere, è stato trovato un rottweiler femmina, che è stato ricoverato presso un canile convenzionato con il Comune di Pozzuoli poiché non si è riuscito a reperire il legittimo proprietario. L’intervento è stato effettuato anche con l’ausilio del servizio veterinario dell’Asl Napoli 2 Nord. Sempre nella zona delle “case dei puffi”, gli agenti della polizia municipale hanno ritrovato anche un deposito di rifiuti speciali, composto soprattutto da materiale ferroso, subito rimosso dagli operai comunali, e diverse carcasse di autovetture, motocicli e ciclomotori, oltre ad una roulotte abbandonata. La bonifica non è ancora terminata e sono in corso ulteriori accertamenti per rintracciare i proprietari dei veicoli abbandonati.
Nella giornata di venerdì, infine, la polizia municipale, allertata da alcuni cittadini, è intervenuta nei pressi del Santuario di San Gennaro dove una clochard aveva aggredito fisicamente una passante. La donna, già segnalata in precedenza per altre aggressioni, è stata condotta presso l'ospedale Santa Maria delle Grazie, dove i medici hanno disposto un trattamento sanitario obbligatorio.
 
Pozzuoli, 5 febbraio 2018
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Pozzuoli, una “terapia dell’orto” per il servizio di igiene mentale. Convenzione tra Comune e Asl Napoli 2 Nord

 

L’amministrazione comunale di Pozzuoli ha sottoscritto una convenzione con l’Asl Napoli 2 Nord per la realizzazione degli “orti terapeutici” in un’area comunale attigua al Servizio di Igiene Mentale di via Antonino Pio al Rione Toiano. Gli “orti terapeutici” sono destinati ai pazienti con fragilità psicologiche ed emotive per permettere loro di trovare un po’ di benessere tra il verde insieme ad altre persone. L’attività di coltivazione sarà di supporto alle consuete terapie che gli psicologi e i professionisti dell’Asl Napoli 2 Nord già mettono in campo per i loro degenti. Gli “orti terapeutici” si vanno ad aggiungere agli “orti urbani” e agli “orti didattici” già attivi sul nostro territorio.

“Siamo fieri ed orgogliosi di dar vita a questo progetto innovativo sul nostro territorio – dichiara il sindaco Vincenzo Figliolia – L’iniziativa ha un duplice scopo: da un lato favorire il benessere psicofisico di cittadini più vulnerabili, dall’altro rendere fruibili spazi verdi altrimenti inutilizzati”.

“Questa è la dimostrazione che il verde e l’ambiente sono polivalenti a tal punto da arrivare ad avere anche un potere terapeutico – aggiunge l’assessore all’Ambiente Fiorella Zabatta, che questa mattina ha sottoscritto l’atto in Comune –. L’orto ha l’obiettivo di favorire e di velocizzare i tempi di recupero del paziente, migliorandone anche la qualità dell’intervento.Ringrazio il dottor Walter Di Munzio per la disponibilità dimostrata e per l’alta professionalità e la dedizione  che profonde nell’esercizio della suo lavoro”.

Pozzuoli, 2 febbraio 2018

Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli

 

 

Finiti i lavori alla Grotta di Cocceio, a breve l'inaugurazione. Il sindaco: "Determinanti impegno e dedizione!"

 
“Sono finiti i lavori alla Grotta di Cocceio. Con impegno e dedizione anche un'attività che sembrava impossibile e insormontabile è giunta al termine".
Lo rende noto il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, che aggiunge: "Volontà e amore per il territorio permettono tutto. Grazie sopratutto alla tenacia e alla sollecitudine del Parco Archeologico dei Campi Flegrei e della direttrice Adele Campanelli. Ora al lavoro per un grande progetto per collegare il lago d'Averno, il lago Lucrino e Cuma, per un percorso storico, culturale ed archeologico senza precedenti. La nostra storia è vita. Ed è il futuro!”
La Grotta di Cocceio è un'opera d’ingegneria militare romana, collegava l'antica città di Cuma con i laghi d’Averno e Lucrino, nei Campi Flegrei. I lavori di recupero e restauro sono iniziati a maggio 2017 e finanziati con Fondi Por Campania. La Grotta era chiusa dalla Seconda Guerra Mondiale, quando l’esplosione di alcuni ordigni la rese impraticabile. Presto sarà annunciata l'inaugurazione del traforo, di interesse archeologico e storico, ritornato a nuova vita.
 
Pozzuoli, 30 gennaio 2018
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Monterusciello, intervento di bonifica nella villa di Annibale. L'area adottata da un'associazione

 
Su disposizione del sindaco Vincenzo Figliolia e dell'assessore all'Ambiente Fiorella Zabatta è stata compiuta nelle scorse settimane un'opera di bonifica dell'area che accoglie la storica villa romana di Annibale in via Umberto Saba a Monterusciello. Gli operai del Comune hanno ripulito il sito da erbacce e rifiuti di ogni genere riportando alla luce le antiche mura e i mosaici della dimora dove secondo gli storici soggiornò il condottiero cartaginese in un periodo compreso tra il 215 e il 203 avanti Cristo. L’area è stata recentemente adottata dall’Associazione “Nuovi Orizzonti” di Teresa Cannavacciuolo che, insieme ai dodici giovanissimi volontari del servizio civile, è impegnata nella tutela della villa e nel mantenimento dello stato dei luoghi, così come consegnati dal Servizio Nettezza Urbana e dal Servizio Giardini del Comune di Pozzuoli.
“L’adozione di un’area verde, che va per dimensioni, al di là delle consuete aiuole, da parte di associazioni territoriali, viene incoraggiata e favorita in quanto permette che gli spazi vengano vissuti dai volontari del territorio, nel rispetto dell’ambiente, e valorizzate con piccole attività manutentive – dichiara il vicesindaco e assessore all’Ambiente Fiorella Zabatta –. Le aree restano, ovviamente, di proprietà del Comune che continua ad esserne responsabile ed a svolgere tutte le attività di pulizia e sfalciatura, le associazioni possono compiere azioni migliorative e creare occasioni aggregative sulle stesse a vantaggio dell’intera cittadinanza, sempre previo accordo con l’Ufficio Giardini del Comune".
“La nostra opera di salvaguardia e tutela dell'ambiente continua senza sosta sull'intero territorio comunale - sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia - Alla base degli interventi e delle scelte dell’amministrazione c'è un'idea precisa: fruizione e valorizzazione degli spazi verdi per riconsegnarli alla città e farli vivere dalla popolazione”.
 
Pozzuoli, 30 gennaio 2018
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Sgomberi di via Carlo Alberto Dalla Chiesa, il sindaco di Pozzuoli: "Faremo tutto quanto è nelle nostre possibilità per aiutare quelle famiglie"

 
Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia interviene sulla vicenda degli sgomberi dei manufatti di via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa disposti con una sua ordinanza nei giorni scorsi per la sussistenza di gravi condizioni igienico-sanitarie. Gli occupanti dovranno lasciare libere quelle strutture entro il prossimo 30 gennaio 2018
"In questi giorni, diversi organi preposti al controllo e alla tutela dell'ambiente - dichiara il primo cittadino - hanno certificato l’impossibilità di vivere nelle strutture prefabbricate presenti in via Carlo Alberto Dalla Chiesa. Sono giornate dure e per niente facili, comprendo il dolore di chi ha ricevuto la notifica di sfratto. Per alcune delle famiglie residenti in quell’area è in corso il completamento degli alloggi pubblici a Monterusciello. Per altre, purtroppo abusive, abbiamo proposto un percorso di accompagnamento per la ricerca di una adeguata e idonea soluzione. Stiamo facendo tutto ciò che è nelle nostre possibilità, offrire aiuto a coloro che vivono condizioni di disagio e tutelare la salute dei nostri concittadini".
 
Pozzuoli, 22 gennaio 2018
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

"Io resto al Sud": a Pozzuoli un seminario per conoscere le opportunità offerte ai giovani dall'iniziativa del governo

 

Informare i giovani sulle opportunità offerte dal bando "Resto al Sud", approfondendo in particolare presupposti e requisiti. E' questo l'obiettivo del seminario organizzato dal Comune di Pozzuoli in collaborazione con l'associazione onlus "Welfare", che si terrà lunedì 15 gennaio 2018, alle ore 17, nella sala conferenze di Passaggio Toledo (via Ragnisco 29, Pozzuoli). Dopo i saluti istituzionali del sindaco Vincenzo Figliolia e del consigliere comunale delegato alle politiche giovanili Marzia del Vaglio, interverranno il commercialista Antonino Di Gennaro e il responsabile dell'associazione "Welfare" Andrea Fulvio. La partecipazione al seminario, con interventi liberi, è aperto a tutti. 
"Resto al Sud" è una iniziativa del governo prevista dal decreto legge 20 Giugno 2017 n. 91, convertito nella legge n. 123/2017 e finanziato dal Fondo Sviluppo e Coesione (2014-2020). Consente agli aspiranti imprenditori del Mezzogiorno under 36 di ottenere fino a 50.000 euro per la propria giovane impresa.
 
Pozzuoli, 9 gennaio 2018
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli

 

 

Ultimi Comunicati Stampa

Meteo ....

Calendario comunicati

Ottobre 2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

facebook-link

googleplus-link

youtube-link

rss-link

altare

Cattedrale di san Procolo

Rione Terra: orari di apertura e celebrazioni

   
Palazzo Toledo

Polo culturale Palazzo Toledo 

Via Pietro Ragnisco, 29 80078 POZZUOLI (NA) 

polofbPolo Culturale Palazzo Toledo

Pagina fb

 


 

racket