Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy clicca LEGGI, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.


Avviso - Definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti relative ai tributi comunali

Caratteri

stemmafbCittà Metropolitana di Napoli

 

AVVISO - DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE CONTROVERSIE TRIBUTARIE PENDENTI RELATIVE AI TRIBUTI COMUNALI

 

Si informa che il Consiglio Comunale in data 11 agosto 2017 ha approvato il Regolamento per la definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti relative ai tributi comunali, in ogni stato e grado di giudizio, in attuazione delle disposizioni contenute nell’articolo 11 del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 convertito con modificazioni dalla legge 21 giugno 2017, n. 96.
     Possono essere definite tutte le controversie tributarie pendenti relative a ricorsi notificati entro il 24 aprile 2017 al Comune di Pozzuoli ed al RTI Equitalia, ora Agenzia delle Entrate-Riscossione, Geset e Ottogas in qualità di concessionario affidatario dell’attività di accertamento e di riscossione della tassa sui rifiuti solidi urbani (Tarsu) fino all’annualità d’imposta 2013.
     La definizione agevolata comporta il pagamento di quanto richiesto con gli atti impositivi oggetto di contenzioso, al netto degli importi a titolo di sanzione, interessi di mora ex articolo 30, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602 e di ulteriori interessi dal sessantesimo giorno successivo alla notifica dell’atto oggetto della definizione.
     La domanda di definizione agevolata deve essere presentata, a pena di decadenza, entro il 30 settembre 2017 con le seguenti modalità:
   - a mezzo pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (la domanda si intende presentata al momento dell’accettazione);
    - con consegna al protocollo generale dell’Ente ubicato alla via Tito Livio n. 2/4 80078 Pozzuoli (la domanda si intende presentata al momento della consegna);
    - a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo via Tito Livio n. 2/4 80078 Pozzuoli (la domanda si intende presentata al momento della spedizione).

     Nella domanda, da redigersi utilizzando il modello appositamente predisposto per ciascun atto impositivo impugnato, deve essere indicato il numero di rate nel quale si intende effettuare il pagamento, tenendo presente che per importi fino ad € 2.000,00 è previsto il pagamento in una unica soluzione entro il 30 settembre 2017, mentre per importi superiori ad € 2.000,00 è possibile procedere al pagamento in massimo 3 rate scadenti rispettivamente:
                      il 30 settembre 2017 pari al 40 per cento dell’importo dovuto;
                      il 30 novembre 2017 pari al 40 per cento dell’importo dovuto;
                      il 30 giugno 2018 pari al 20 per cento dell’importo dovuto.
     In ipotesi di pagamento a rate sono applicati gli interessi, con maturazione giorno per giorno, in ragione del saggio legale.
     Il versamento, deve essere effettuato in autoliquidazione e per ogni singolo atto impositivo impugnato, secondo le seguenti modalità:
                     per le entrate iscritte a ruolo: mediante pagamento diretto allo sportello di Equitalia ora Agenzia                               delle Entrate-Riscossione;
                     per le entrate non ancora iscritte a ruolo relative ad atti impositivi emessi dal Comune di Pozzuoli:                             pagamento a mezzo modello F24;
                    per gli avvisi di accertamento Tarsu emessi dal RTI: mediante pagamento diretto allo sportello di                              Equitalia ora Agenzia delle Entrate-Riscossione ovvero a mezzo bonifico IBAN                                                          IT56M0306905000100000014769 (BIC: BCITITMM) intestato a Equitalia Servizi di Riscossione
                     S.p.A. ora Agenzia delle Entrate-Riscossione.
     Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi agli Uffici del Servizio Fiscalità Locale ubicati in Pozzuoli alla Via Campana n. 250/f, aperti il martedì e giovedì, dalle ore 9:00 alle ore 13:15 e dalle ore 14:15 alle ore 17:00, tel. 081/5240401 – 081/5240421, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 

Il Funzionario Responsabile                                                                L’Assessore alle Finanze
  Servizio Fiscalità Locale                                                                     Dott. Gian Luca Liguori
    Dott. Nicola Mattera

 

Domanda definizione agevolazioni

Regolamento

 

 

facebook-link

googleplus-link

youtube-link

rss-link

altare

Cattedrale di san Procolo

Rione Terra: orari di apertura e celebrazioni

   
Palazzo Toledo

Polo culturale Palazzo Toledo 

Via Pietro Ragnisco, 29 80078 POZZUOLI (NA) 

polofbPolo Culturale Palazzo Toledo

Pagina fb

logo-cs-m


 

racket